Posts Tagged ‘Gianfranco Fini’

“La migliore politica è far Politica”. (D.V.) Incipit. Come tanti cittadini dei nostri tempi, quando penso alla Politica sono sempre combattuto: da un lato l’importanza della Partecipazione e dell’impegno in favore del proprio Paese; dall’altro, un innegabile senso di vero e proprio schifo. Tutto è cominciato laddove l’acqua nasce, scorre e (nonostante la Crisi) arricchisce la comunità… Era […]

“Tu bada ben che l’aver in le tue mani il potere della Repubblica e il plauso di chi crede che si possa governare senza inganno non ti è bastante, poiché non è tanto la novità che conta, ma produrre il nuovo. Quindi ascolta e pruovoca il popolo perché parli a costo di causare in te […]

“Nonostante i progressi che hanno contribuito a contenere il grave fenomeno, continuano purtroppo a registrarsi ogni giorno infortuni sul Lavoro, troppo spesso mortali, anche a causa di inammissibili superficialità e gravi negligenze nel garantire la Sicurezza dei lavoratori… L’incolumità e la Salute dei lavoratori costituiscono valori primari per la società e la loro tutela è interesse […]

“Il lavoratore diviene un rivoluzionario non accentuando le proprie caratteristiche di operaio, ma proprio liberandosene […]. Il lavoratore diviene un rivoluzionario quando si libera del proprio ‘operaismo’, quando giunge a detestare il proprio ruolo di classe senza mezzi termini, qui e ora, e quando comincia a scrollarsi di dosso quei caratteri che i marxisti più […]

“Guardi: io voglio che vinca, faccio voti e faccio fioretti alla Madonna perché lui vinca, in modo che gli Italiani vedano chi è questo signore. Berlusconi è una malattia che si cura soltanto con il vaccino, con una bella iniezione di Berlusconi a Palazzo Chigi, Berlusconi anche al Quirinale, Berlusconi dove vuole, Berlusconi al Vaticano. Soltanto […]